Red Friday

Dal 15 al 24 novembre 2017

Heart

VENDERE PER UNA BUONA CAUSA

Quest’anno, in occasione del Red Friday, tutti.ch chiede ai suoi utenti di prendersi una breve pausa dall’imminente delirio degli acquisti e di contribuire a una raccolta fondi inserendo su tutti.ch i propri oggetti usati o inutilizzati.

Come funziona
Heart

LANCIA UN SEGNALE

Con il Red Friday vogliamo contrastare i consumi folli del Black Friday. Chi acquista articoli nuovi ha sempre oggetti da poter mettere in vendita.

Chi nei prossimi giorni inserisce un annuncio su tutti.ch appoggiando così la vendita di oggetti usati, non solo migliora il proprio bilancio di CO2. Con una piccola donazione infatti, regala anche un sorriso ai bambini negli ospedali svizzeri.

Care

AIUTA LA FONDAZIONE THEODORA

Chi tra il 15 e il 24 novembre, giorno del Black Friday, inserisce un annuncio su tutti.ch può scegliere di evidenziare il proprio annuncio in rosso. L’opzione “evidenzia in rosso” è facoltativa e costa, a seconda della categoria selezionata, tra i 12 e i 65 CHF. L’intero ricavato di tutte le inserzioni del Red Friday sarà devoluto da tutti.ch alla Fondazione Theodora.

SELEZIONA UN ANNUNCIO

Una volta selezionato l’annuncio da promuovere, vai alla sezione “I miei annunci” e clicca su “Vendere più in fretta”.

ACQUISTA LA PROMOZIONE “IN EVIDENZA”

Clicca su “acquistare ora” nella sezione “In evidenza - Red Friday Special” per concludere il tuo acquisto.

IL RICAVATO

L’intero ricavato, raccolto tra il 15 e il 24 novembre, verrà devoluto da tutti.ch alla Fondazione Theodora.

I tuoi annunci

Lo scopo della campagna è quello di far brillare di rosso l’intero portale di annunci il giorno del Black Friday e poter così donare una somma importante alla Fondazione.

Theodora
Heart

LA FONDAZIONE THEODORA

La Fondazione Theodora dal 1993 aiuta bambini ricoverati in ospedale e in strutture specializzate regalando loro sorrisi e piccoli attimi di felicità. Ogni settimana i “dottor Sogni”, artisti professionisti finanziati dalla Fondazione, effettuano visite in 34 ospedali e 26 istituzioni per bambini disabili. Ogni anno questi simpatici personaggi regalano durante più di 100’000 visite attimi di allegria e conforto.